» it.Parametri della Commandline
This site relies heavily on Javascript. You should enable it if you want the full experience. Learn more.

it.Parametri della Commandline

English | French | Russian

The original english version of this page is newer and may contain information this translation does not have! Click here to view the english version.

Suggerimenti

Tenendo premuto il tasto Shift e cliccando col tasto destro del mouse sulla cartella che contiene vvvv, nel menù comparirà anche l'opzione

  • Win7: "Apri finestra di comando qui"
  • XP: "Prompt dei comandi"

Selezionandola ed osservando la finestra che si apre noterete come la directory sia già presente nella riga; è sufficiente quindi inserire solo vvvv.exe ed i parametri.
Ad esempio:

 vvvv.exe /allowmultiple

Si possono usare più parametri usando la seguente sintassi inserendo uno spazio tra i parametri:

 vvvv.exe /parametro1 /parametro2

Parametri per vvvv.exe

Esistono alcuni parametri per eseguire vvvv.exe per poter ottenere specifici risultati. Eccoli:

/o [path to patch]

Apre la patch indicata dal percorso (path), che può essere relativo a vvvv.exe o assoluto.

Se c'è uno spazio nel percorso, è necessario usare le virgolette

/o "my project/callmenames.v4p"

Può essere specificato qualsiasi numero di argomenti /o seguiti da un percorso.


/r [path to patch]

Apre una patch specificata dal percorso come root. Il percorso può essere relativo a vvvv.exe o assoluto.
Se c'è uno spazio nel percorso, è necessario usare le virgolette

/r "my project/callmenames.v4p"

L'argomento /r può essere usato una sola volta, dato che può esserci una sola patch root.


/allowmultiple

Consente di eseguire più istanze di vvvv.

/dontregister

Vieta la registrazione di addflow, directshow filter e del tipo di file .v4p.

/shutup

Lancia vvvv senza le finestre delle patches; vengono mostrati solo i renderers. Funziona solo la scorciatoia Alt+F4.

/client [ServerIP:Port]

Lancia vvvv come client boygroup connesso al pc specificato tramite ServerIP. Specificare una porta è opzionale; se la si omette il valore di default è 3333.

Se si specifica una porta differente, è necessario farlo anche nel pin Network Port del nodo Boygrouping (VVVV Server). Vedere inoltre Boygrouping e MultiBoygrouping.

/server

Lancia vvvv come server boygroup. Vedere anche
Boygrouping e MultiBoygrouping.

/dda X

Abbreviazione per "dummy device adapter". Necessario solo se si hanno dei problemi con un renderer che si suppone si apra in fullscreen su un monitor che non sia il principale all'apertura della patch.
X è il device ID del monitor in cui il renderer dovrebbe aprirsi in fullscreen. Il device ID del monitor principale è 0, (zero).

/dx9

Dalla versione 45beta32, vvvv viene eseguito di default in modalità Direct3D 9Ex; usare questo parametro per tornare alla modalità di default delle versioni precedenti. Consultate questo post per ulteriori dettagli.

/dx9ex

Utilizzabile solo su Windows >= Vista e con vvvv >=45beta28 e <=45beta31.2, avvia vvvv in modalità Direct3D 9Ex, consentendo la condivisione di texture ed altre cosette utili. Consultate questo post per ulteriori dettagli.

/debug

Lancia vvvv in Modalità Debug.

/logstartup

Usare questo argomento se avete delle difficoltà a lanciare vvvv. In questo modo vvvv salva un log di tutti i passi che compie al momento del lancio in un file .txt, che verrà salvato nella stessa directory di vvvv.exe. Si potrà quindi usare questo file per chiedere aiuto nel forum agli svvvviluppatori.

/nodelist [path]

Genera un file nodelist.xml che contiene tutti i nodi contenuti all'interno del percorso specificato. Il file viene salvato nella directory già specificata nel comando.

/showexceptions [true OR false]

Abilita o disabilita il log delle eccezioni. Il log è disabilitato di default nelle release beta, mentre è abilitato nelle release alpha.

/artnetsendport [Port]

Per specificare una porta differente da quella di default (6454) per il nodo DMX (Network Artnet Sender).

/artnetreceiveport [Port]

Per specificare una porta differente da quella di default (6454) per il nodo DMX (Network Artnet Receiver).

Parametri per setup.exe

/unregister

Ha la stessa funzione del pulsante "unregister all" della schermata di setup.exe

/silent

Non viene mostrata la finestra

Usare propri Parametri della Commandline

Si possono anche specificare propri comandi e leggere i loro valori da una patch con il nodo Args (VVVV). Vedere la help-patch per ulteriori dettagli.

Automazione

args.txt

Nella directory principale di vvvv, quella che contiene vvvv.exe si può generare un file chiamato args.txt.
Se presente, questo file viene analizzato ed il suo contenuto concatenato ai parametri specificati tramite commandline. Uno # all'inizio di un alinea definisce un commento.

Registro

Quale che sia la ragione, potreste voler aggiungere ulteriori opzioni per il lancio dei files .v4p, opzioni visibili cliccando col tasto destro del mouse sul file. Open, Apri, (/o) e Open As Root, Apri come Root, (/r) sono già presenti. Ricercate nel Registro
HKEY_CLASSES_ROOT\VVVV\Shell
e guardate cosa potete fare.

Files Batch

Potrebbe essere utile usare differenti .bat files per richiamare vvvv con differenti parametri.

Collegamenti

Una volta generato un collegamento a vvvv.exe, nel campo Destinazione delle proprietà si potranno aggiungere parametri di commandline.

anonymous user login

Shoutbox

~16h ago

metrowave: @mediadog, YOU lucky dog!

~20h ago

~1d ago

colorsound: Hi guys some poc of laser and projection ;D https://vimeo.com/colorsound/laser-projection-interaction

~2d ago

mediadog: @metrowave I just saw the Wilfred Lumia exhibit in DC - I wept. Pics/videos do it no justice, analog = infinite resolution!

~4d ago

udo2013: BeatDetector(bass)not working.ErrorCode from red node:"PLUGINS \BassSound dll BassSound Data BeatDetectorNode" is missing.WhatToDo?